progetti adolescenzaIl nuovo progetto di Scosse a Cosenza

“A scuola con Zazie” è il titolo del progetto di prevenzione e contrasto alla violenza di genere nell’ambito scolastico, che coinvolge diverse scuole calabresi, che l’Associazione S.CO.S.S.E. è in procinto di iniziare. Capofila del progetto – finanziato con i fondi del bando Contro la violenza di genere del Ministero delle Pari Opportunità – è l’IC Gullo di Cosenza.

Non saranno i consueti laboratori in classe che si susseguono settimana dopo settimana, ma interi weekend di intensa attività laboratoriale, riflessioni e giochi quelli che le formatrici Cristina Gasperin e Monica Pasquino stanno programmando per i ragazzi e le ragazze della scuola secondaria di primo grado e i loro genitori.

Al cuore della metodologia di lavoro c’è il movimento e il corpo, la conoscenza di se stessi e degli/delle altri attraverso attività dinamiche e interazione ludica. Mentre l’attenzione si focalizzerà principalmente su due temi.

Il primo, la violenza di genere tra coetanei, tra pre-adolescenti e adolescenti, perpetrata fisicamente o sui social con la lesione della privacy o attraverso il controllo dello smartphone, su spostamenti, amici e modi di vestire. Calunnie, molestie, stalking e forme di bullismo che hanno a che fare non poco con i pregiudizi legati ai ruoli di genere e orientamento sessuale.

Il secondo è la riflessione su come la violenza che coinvolge questa fascia di età viene percepita dall’opinione pubblica e raccontata dagli episodi di cronaca, dai giornali e dai media.

Gli ultimi dati di aprile 2017 dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza ci dicono che in Italia una adolescente su 10 dice di avere “un fidanzato molto possessivo”. E tra i 15 e i 18 anni una ragazza su 6 ha subito violenze psicologiche da parte del partner. Lavoreremo su questo con i ragazzi e le ragazze, con le docenti e anche con i genitori, di cui crediamo preziosissimo il coinvolgimento e la sensibilizzazione.

 

Stampa Stampa
educare alle differenze eventi

educare alle differenze 2

Progetti dedicati all'adolescenza

Formazione infanzia

Leggere senza stereotipi

Huffingtonpost Monica Pasquino

Partecipa

Coworking