lavori-in-corso

Presto nuove funzionalità per il nostro catalogo.

Per il momento tutto continua a funzionare come sempre: scorrendo la pagina puoi scoprire il progetto e il catalogo. Stay tuned!

 

Libri
 
Leggere senza stereotipi è un progetto di SCOSSE per creare un archivio bibliografico che proponga visioni dei generi sessuali, e dei relativi ruoli, libere da stereotipi (nelle attività quotidiane, nelle relazioni, in famiglia e nella società). Per realizzarlo attingiamo a piene mani al ricchissimo panorama della letteratura per l’infanzia e in particolare agli albi illustrati, alla ricerca di rappresentazioni che stimolino bambini e bambine a compiere scelte, fare esperienze, avere sogni e ambizioni, leggere il mondo in modo libero, a prescindere dal proprio sesso. Pensiamo infatti che questi libri svolgano un compito fondamentale nella costruzione di identità libere e serene, curiose verso le differenze. Dalle loro pagine passa la definizione dei rapporti tra i generi, delle relazioni tra individui, bambin* prima e adult* poi, dei modelli familiari e dei ruoli di riferimento. Ad oggi questo archivio bibliografico è il frutto del lavoro quotidiano che svolgiamo nel nostro lavoro di formatrici e di insegnanti e altre figure professionali che lavorano a contatto con la fascia di età 0-6 anni, nei seminari che proponiamo ai genitori, per svolgere i quali gli albi illustrati e la letteratura per l’infanzia sono uno strumento privilegiato. Di ogni testo redigiamo e pubblichiamo una scheda e segnaliamo i temi affrontati nello specifico. Perché Leggere senza stereotipi diventi un censimento completo ed esaustivo stiamo cercando partenariati e finanziamenti. Nonostante questo, riteniamo sia un utile strumento per tutte/i. Pertanto l’urgenza di mettere a disposizione di chi ci legge, sul nostro sito www.scosse.org, il lavoro svolto finora, costantemente  aggiornato, e di raccogliere i suggerimenti che questa condivisione potrà portarci, ci hanno convinto a pubblicare questa fase del lavoro. Il catalogo guarda costantemente alle pubblicazioni di altri paesi ed in particolare effettuiamo un monitoraggio ormai stabile, anche grazie a collaborazioni internazionali, sui titoli francesi, spagnoli e catalani. Abbiamo scelto però di mantenere tra i criteri della selezione pubblicata la facile reperibilità dei titoli nelle librerie e nelle biblioteche. I titoli in lingua straniera non compaiono pertanto nel catalogo on-line.  

 
Ombra
Una bambina curiosa e una cantina piena di oggetti dimenticati danno vita a un'avventura in cui la realtà e il mondo delle ombre si mescolano oltrepassando il limite della pagina. Un inno all'immaginazione e al superamento delle paure.
Una principessa al bacio
Svela con acume e sarcasmo la rappresentazione maschilista del ruolo femminile trasmessa dalle fiabe... o della fiera delle vanità. Le principesse, tra invidie, astuzie e ammirazione, fanno a gara per essere scelte da un indeciso e indolente principe ranocchio. Nel finale la manifestazione plastica della subordinazione del genere femminile. La sottile intelligenza di questo libro, se non mediata nel proporlo a bambini e bambine, rischia facilmente di capovolgerne il messaggio.
Salverò la principessa
Forse quello che rivela questo libro è un segreto di Pulcinella: nessuna arma e nessuna strategia è più efficace, per superare i classici e asfissianti stereotipi che puntellano la struttura delle fiabe, come due bambine che giocano a far finta. Un vero capolavoro di intelligenza e di conoscenza del mondo infantile.
L'inizio
Le illustrazioni iperrealiste ci restituiscono la devastazione della guerra, la povertà e la disperazione che questa ha lasciato per le strade, sulle case, nella carne. Ma in questo libro sono i legami e i rapporti umani, limpidi, collaborativi e paritari, quelli costitutivi del nucleo familiare e quelli fondativi tra coetanee/i, a scandire i tempi della rinascita collettiva nelle immagini e nelle impressioni del piccolo protagonista.
Due che si amano
Piccoli assaggi in rima di “che cos’è l’amor”, trepidante o sofferto, passato o futuro, che fa sorridere e lascia senza fiato. Un inno agli amori, quello interpretato dagli animali di Erlbruch, dall’alce con il gufo, dalla volpe con l’oca, tutti differenti, tutti unici e speciali, tutti complessi a modo loro.
La principessa ribelle
Carlotta, un’annoiata principessa in sneakers, accoglie l’arrivo di un principe borioso come la chiave per la libertà, ma la vita che la aspetta al suo fianco non è che un’altra prigione. Grazie alla tenacia e all’amicizia con l’inseparabile drago riuscirà a liberarsi e a conquistare da sola la sua libertà. Una storia dichiaratamente ribelle, una principessa dichiaratamente sporca e spettinata che non lascia proprio nulla tra le righe.
Andiamo papà
Jo Junior ha convinto papà a portarlo a pesca, ma prima di andare ci sono un sacco di cose da fare in casa: la colazione, i piatti, le pulizie, cucinare per il pranzo. E mentre papà si dà un gran da fare, Jo stufo decide di sparire. Una piccola odissea circolare che da una nocciolina lo porta nello stomaco di una gallina, di un lupo, di un pesce gatto, fino ade essere salvato dal suo papà.
L'onda
L’appassionante racconto senza parole della scoperta del mare, che pagina dopo pagina si fa esperienza iniziatica dell’avvento della curiosità, della paura, della fascinazione, ci spinge verso il superamento del limite e l’affrontare con successo le paure. Ed è una gioia preziosa che a sguazzare tra le onde, a sfidarle e a dominarle, a simboleggiare in modo universale l’infanzia sia una bambina. Capolavoro per ogni età.
La prima volta che sono nata
Un viaggio che percorre le prime volte della vita attraverso il filtro della memoria, o del sogno e delle aspettative. Un libro per ogni età, se mediato, anche per la scuola del’infanzia. Con mamma e papà, compagne e amici, Nina nasce, gioca, piange e ride, fa a botte, fa pace e si innamora.
C'è qualcosa di più noioso di una principessa rosa?
Carlotta è una principessa stufa del rosa, di rospi da baciare, di principi azzurri e di essere ritenuta fragile come una rosa. La sua perseveranza riuscirà a rendere le principesse libere di correre, giocare, vivere avventure come gli altri personaggi e vestirsi come gli pare?

Le mani di papà
Un libro cartonato per piccolissimi in cui le manone di papà accompagnano la crescita, tra giochi coccole e scoperte quotidiane.
Immaginario
Un circo dell'umanità, di uomini e di donne, di età e di culture, di condizioni, occupazioni e attività, fonte di infiniti spunti e combinazioni per il libero esercizio della fantasia. Un classico imagier reso unico dal tratto e dalla creatività di Blexbolex.
ABC di boccacce
Un abecedario a fisarmonica dalle cui pagine un caleidoscopio di bambini e bambine fanno sfoggio delle loro boccacce
Fammi una domanda! 108 domande per parlarne un po' insieme
108 domande illustrate da una incredibile selezione di illustrazioni, foto e disegni di bambini e bambine. Sul mondo e sulle relazioni, sui ruoli e l'immaginario, attivano la fantasia o accompagnano l'esperienza di leggere la realtà. Quello che appare è un mondo in cui non esistono vincoli alla creatività e al desiderio di avventura, all'esternazione di dubbi e paure, fragilità e curiosità, alla narrazione di incredibili esperienze quotidiane.
Che rabbia!
Roberto (e con lui il suo papà) impara a fare a i conti con la rabbia, che si materializza in forma di un grosso e distruttivo mostro rosso. Imparerà a conoscerla e a controllarla, fino a rinchiudere il mostro in una scatolina.
A caccia dell'orso
Un classico della letteratura per l’infanzia. Una famiglia composta da un bambino, una bambina, una ragazza, un bebé, un papà e un cane decide di scoprire dove abita l’orso che tanto spaventa il più piccolo, al ritmo di una vecchia canzone degli scouts.

Zog
Alla scuola dei draghetti si imparano i capisaldi della draghitudine. Una giovane principessa che sovverte gli stereotipi, aiuta Zog a superare tutte le prove e a scoprire, insieme, che ognuno deve trovare la propria strada. Basta guerre, duelli e cavalieri che si battono per contendersi il suo amore: lei ha studiato e vuole fare la dottoressa.
Un papà su misura
Come trovare un papà all'altezza di una mamma alta, forte, imbattibile a braccio di ferro, bella, super intelligente, sportiva e bravissima a fare i puzzle? Con un annuncio sul giornale. Ma chi passerà la selezione della piccola protagonista e della sua mamma?
Un nido di filastrocche
Un libro e un cd di filastrocche in rima da imparare, ripetere e cantare, che accompagna grandi e piccoli, insieme, nell'entusiasmante e a volte un po' difficile percorso che li porta da un nido (la casa) all'altro (la scuola).
Un drago troppo solo
L'amicizia tra un drago molto solo, perchè tutti sono convinti e si raccontano sia cattivo, e un bambino triste perchè non ha amici. Entrambi guadagneranno moltissimo dall'aver superato le resistenze dettate dal pregiudizio.
Gendersheet

Gendersheet

Progetti dedicati all'adolescenza

Formazione infanzia

Leggere senza stereotipi

Huffingtonpost Monica Pasquino

Partecipa

Coworking