Venerdì 30 giugno S.CO.S.S.E. partecipa a EduRaduno 2017.
L’evento, dedicato a educator* e operator* sociali, organizzato annualmente dall’Associazione Culturale Eduraduno di Roma.
Parteciperemo al Tavolo DIRITTI con un laboratorio dedicato all’’educazione sentimentale e la decostruzione degli stereotipi nel contrasto ai bullismi, attraverso il sito di Eduraduno è possibile prenotarsi.

Il nostro workshop
“L’educazione sentimentale e la decostruzione degli stereotipi nel contrasto ai bullismi”

La nostra Associazione ha svolto un percorso di laboratori e incontri nelle classi terze medie del I Municipio di Roma, all’interno del Progetto Europeo Build future, stop bullying per il contrasto e la prevenzione del bullismo e del cyber- bullismo.  Nel corso di quest’anno abbiamo incontrato studenti/studentesse, docenti e genitori e lavorato insieme per prevenire questi fenomeni a scuola e fuori. Ai e alle partecipanti proponiamo un laboratorio per illustrare quanto osservato in classe in merito a queste tematiche; un confronto sui dati che tramite appositi questionari di monitoraggio abbiamo raccolto e sui case studies che sono stati oggetto di confronto con i docenti. Infine, vogliamo aprire un dibattito al fine di ri-pensare il ruolo degli/ delle insegnanti e degli adulti di riferimento in classe sulle base delle esperienze, delle attività svolte in classe e della condivisione di buone pratiche.

La metodologia e gli strumenti proposti per i corsi all’interno del progetto europeo sono stati costruiti a partire dall’esperienza dell’educazione sentimentale, la promozione delle differenze e la decostruzione degli stereotipi di genere. L’approccio scelto si rifà all’educazione non formale e alle pratiche partecipative che la caratterizzano, costruendosi intorno al concetto di interazione e realizzandosi attraverso una molteplicità di elementi e attività.

 

Stampa Stampa
educare alle differenze eventi

educare alle differenze 2

Progetti dedicati all'adolescenza

Formazione infanzia

Leggere senza stereotipi

Huffingtonpost Monica Pasquino

Partecipa

Coworking