leggere26 giugno 2013, ore 17.30
Casa Internazionale delle Donne
Sala Lonzi
Via della Lungara 19 (Roma)

Il prossimo 26 giugno, ospite della Casa Internazionale delle Donne, SCOSSE presenta “Leggere senza stereotipi”, bibliografia ragionata, dedicata alla prima infanzia, che raccoglie libri e albi illustrati liberi da una rappresentazione stereotipata dei generi sessuali, dei ruoli a essi assegnati e dei modelli familiari.
Ne parliamo con Della Passarelli –Sinnos editrice; Gabriella Saracino – U.O. Minori Dipartimento Politiche Sociali, U.O.S.E.C.S V Municipio (ex VII); Piera Costantino- Biblioteca Gianni Rodari e Donatella Artese – “Archivia”, Biblioteca Archivi Centri Documentazione delle Donne.

Il progetto, già on line su questo sito in una sua prima, consapevolmente incompleta, versione, è il frutto del nostro lavoro quotidiano nella formazione di insegnanti, educatrici ed educatori, nei seminari con i genitori, nei laboratori con bambine e bambini. Un lavoro per il quale gli albi illustrati e la letteratura per l’infanzia si dimostrano uno strumento prezioso e privilegiato.

Un’idea ambiziosa che per crescere ha bisogno di dialogare con le istituzioni, con il mondo dell’editoria, con il sistema delle biblioteche, di fare rete varcando anche i confini nazionali. Questo il senso dell’incontro del 26 giugno che trova nella Casa internazionale delle Donne una cornice e un collante ideali.

Stampa Stampa
educare alle differenze eventi

educare alle differenze 2

Coworking

Progetti dedicati all'adolescenza

Formazione infanzia

Leggere senza stereotipi

Huffingtonpost Monica Pasquino

Partecipa

Coworking