)

6 giugno 2012

  • ore 16.00, Università La Sapienza di Roma, Facoltà di Lettere e Filosofia, aula 2
  • ore 19.30, Casa Internazionale delle Donne, via della Lungara 1, Roma

Il 6 giugno, in occasione del lancio nazionale della campagna “Il buon medico non obietta” promossa dalla Consulta di Bioetica Onlus a sostegno dei ginecologi non obiettori e dei diritti delle donne, SCOSSE presenta presso l’Università La Sapienza e la Casa Internazionale delle Donne il video “Chiedo solo l’applicazione della legge”.

Un modo per raccontare attraverso l’esperienza di due donne, e dati alla mano, come a più di trent’anni dall’introduzione della legge 194/78 sull’interruzione volontaria di gravidanza, il ricorso massiccio all’obiezione di coscienza da parte di ginecologi, anestesisti e operatori sanitari stia di fatto ostacolando l’applicazione della legge.
L’aborto volontario, l’aborto terapeutico, ma anche la semplice richiesta della pillola “del giorno dopo” si trasformano sempre più per donne di ogni età, provenienza e condizione sociale in una dolorosa odissea fatta di rifiuti, ostilità, colpevolizzazioni e lunghi viaggi, per vedersi riconoscere un diritto.

Chiedo solo l’applicazione della legge
soggetto: SCOSSE
sceneggiatura: Lorella Reale e SCOSSE
regia: Dominga Colonna
con: Laura Sinceri e Marion Marcucci
direzione della fotografia: Dominga Colonna
musica: Rebirth di Mindthings
montaggio: Maria Cristina Sansone
grafica: Gian Claudio Pallotta

prodotto da SCOSSE in collaborazione con Il Quinto Stato – Clichèvideo – BBG

Stampa Stampa
educare alle differenze eventi

educare alle differenze 2

Coworking

Progetti dedicati all'adolescenza

Formazione infanzia

Leggere senza stereotipi

Huffingtonpost Monica Pasquino

Partecipa

Coworking