Educare alle differenze

educare alle differenze 2016

L’elenco dei co-promotori di Educare alle Differenze 2016:

  1. 365giornialfemminile ONLU
  2. Abile Mente Associazione
  3. ACT (Agire Col Teatro).Ass. Culturale
  4. AGEDO BOLOGNA “Flavia Madaschi”
  5. AGEDO FOGGIA “Gabriele Scalfarotto”
  6. AGEDO PALERMO
  7. AIED (associazione Italiana Educazione Demografica
  8. Altra Mente-APS scuola per tutti
  9. Altre Velocità
  10. Amica Donna Montepulciano Siena (centro antiviolenza)
  11. AMNESTY INTERNATIONAL
  12. ANDDOS
  13. Anti-Discriminazione e Cultura delle Differenze – Centro di Ateneo Sinapsi Servizi per l’Inclusione Attiva e Partecipata degli Studenti Università degli Studi… Continua a leggere

educare alle differenze 2016Educare alle differenze 3 – La Rete: pratiche e pensieri

Nel settembre dello scorso anno in più di 800 persone hanno animato la seconda edizione di Educare alle Differenze, l’incontro promosso a partire dal 2014 dalle associazioni SCOSSE, Stonewall e Il Progetto Alice e da oltre 250 associazioni.

Per due intense giornate insegnanti, attivisti/e, operatrici del privato sociale, educatori, psicologhe, editrici e ricercatori hanno lavorato insieme, condividendo… Continua a leggere

A4_Ed2_tutti_differenti9Il meeting “Educare alle differenze” 
e le buone pratiche per prevenire il bullismo

di Marta Di Cola e Monica Pasquino

Negli ultimi trent’anni la scuola italiana è diventata sempre più un mondo di donne: più iscritte, più docenti, più coordinatrici e dirigenti, e anche migliori risultati per le studentesse rispetto ai coetanei maschi. Questo, però, ha solo in piccola parte aiutato la cultura delle pari opportunità e un’ottica di… Continua a leggere

campagnaEduDif2_twitter
Le premesse

Che cosa s’intende con “educazione alle differenze” e quali sono le sue ragioni?

Per rispondere a questa domanda basterebbe considerare i progetti formativi e i percorsi di sensibilizzazione sulle identità di genere che, negli ultimi anni, si sono moltiplicati dentro e fuori le scuole. Laddove i confini tra identità e differenza s’irrigidiscono, ecco che il sesso di nascita e l’orientamento sessuale diventano fattori discriminanti nella definizione di “giusto”… Continua a leggere

A4_Ed2_tutti_differenti6Educare alle differenze. In Italia esiste un movimento che non si accontenta di una circolare della Ministra Giannini che nega l’”ideologia gender” ma si dimentica di affermare che il genere esiste eccome

di Monica Pasquino

Forse il Paese è migliore di quello che ci rac­con­tano i media e i geni­tori sono meno scioc­chi e cre­du­loni di quanto certe cam­pa­gne d’odio sem­brano insi­nuare. Forse gli inse­gnanti non… Continua a leggere

2015_0919_11530700

In questa pagina tre foto di Educare alla differenze, incontro promosso alla scuola Cattaneo a Roma il 19 e 20 settembre (foto di Comune)

.

“Non siamo tutti uguali, ma non siamo neanche diversi”. Maria ha vent’anni, è di orgine rom e ha le idee piuttosto chiare. Alla due giorni romana della rete “Educare alle differenze” si occupa con altre donne della cucina: quando durante la… Continua a leggere

“L’elefante con la valigia è un maschio o una femmina?”

elefante

“Quando pongo questa domanda ai miei bambini dell’asilo, la risposta è sempre la stessa: ‘Maschio!’. E questo nonostante molti abbiano una mamma che lavora fuori casa, magari fa l’avvocato o l’insegnante e più volte l’abbiano vista con una valigia”. Fa una pausa. “Questo per dimostrarvi che gli stereotipi di genere sono molto più forti dell’esperienza”

Daniela Paci è l’energica insegnante… Continua a leggere

plenariaLa giornata trascorsa ieri a Educare alle differenze II a Roma è stata intensa, ricca, emozionante!

Prima di tutto però voglio ringraziare le organizzatrici del meeting che quest’anno, dopo il rodaggio del primo anno, sono state ancora più brave! Tutto perfettamente organizzato: le registrazioni, gli spazi, la puntualità dei workshop, il pranzo… l’unico problema è stato il caldo ma certo non era dovuto a loro colpe!

Come l’anno scorso già… Continua a leggere

A4_Ed2_tutti_differenti2Educare alle differenze. Intervista a Anna Maria Crispino, direttrice della rivista Leggendaria: «Non bisogna accettare la nominazione di «ideologia del gender». Se lo si fa se ne riconosce l’esistenza»

«La cam­pa­gna con­tro la pre­sunta “ideo­lo­gia del gen­der è una vicenda ter­ri­bile dal punto di vista poli­tico – sostiene Anna Maria Cri­spino, diret­trice della rivi­sta «Leg­gen­da­ria», uno dei media part­ner di «Edu­care alle dif­fe­renze» — Tiene insieme il dise­gno… Continua a leggere

A4_Ed2_tutti_differenti6Educare alle differenze. Intervista a Marco Silvaggi, psicologo dell’Istituto di sessuologia clinica di Roma: la falsità della “teoria gender” e la una cultura del confronto rispetto a temi come l’identità sessuale, di genere, l’orientamento sessuale in Italia

di Roberto Ciccarelli

«Ho dif­fi­coltà a par­lare di una teo­ria del «gen­der» che non esi­ste – afferma Marco Sil­vaggi, psi­co­logo dell’Istituto di ses­suo­lo­gia cli­nica di Roma — Posso sol­tanto par­lare di quello… Continua a leggere

A4_Ed2_tutti_differenti8Movimenti. Roma. Oggi e domani secondo incontro nazionale del network «Educare alle differenze» alla Carlo Cattaneo

di Roberto Ciccarelli

Uno spet­tro si aggira per l’Italia. Lo chia­mano «ideo­lo­gia del gen­der» ed è la favola dell’«uomo nero» ai tempi di wha­tsapp, il sistema di mes­sag­gi­stica dove cir­co­lano mes­saggi che inten­dono ter­ro­riz­zare i geni­tori con­tro i pro­getti di edu­ca­zione alla cono­scenza dei generi, dell’affettività, della ses­sua­lità nelle scuole. È… Continua a leggere

5x1000 a Scosse

educare alle differenze eventi
educare alle differenze 2

Coworking

Progetti dedicati all'adolescenza

Formazione infanzia

Leggere senza stereotipi

Huffingtonpost Monica Pasquino

Partecipa