1010749_615288158490474_725657171_nRoma, 27 giu. (Labitalia) – Parte domani ‘Info Futuro’, uno sportello itinerante dedicato alla galassia di lavoratori atipici, precari, intermittenti, in nero partite Iva e collaboratori, che mette a disposizione consulenze gratuite individuali e collettive, oltre a materiale informativo e supporto legale. Uno sportello, insomma, per dare gambe, coraggio e testa ai diritti, per uscire dal ricatto e dall’isolamento. Info futuro è un progetto nato dalla Cgil Nuove Identità di Lavoro (www.nidil.cgil.it), in collaborazione con Cgil Roma Est-Valle dell’Aniene e l’associazione S.co.s.s.e. (www.scosse.org).

Lo sportello ha l’obiettivo di aiutare le lavoratrici e i lavoratori sfruttati a migliorare le proprie condizioni di vita, di portare trasparenza e giustizia nei mille rivoli dei contratti precari, di sostenere le tante e tanti che esigono compensi equi e conciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro.

Lo sportello itinerante sarà aperto dal 28 giugno e per tutto il mese di luglio, ogni venerdì dalle 19 alle 23 presso l’isola pedonale di via del Pigneto, davanti la libreria Tuba (civico 19); la domenica al Circolo degli artisti, via Casilina Vecchia 42, con lo stesso orario. Per maggiori informazioni: infofuturo@lazio.cgil.it

pubblicato il 27/06/2013 su http://goo.gl/tkNbh2

Stampa Stampa
educare alle differenze eventi

educare alle differenze 2

Coworking

Progetti dedicati all'adolescenza

Formazione infanzia

Leggere senza stereotipi

Huffingtonpost Monica Pasquino

Partecipa

Coworking